Tutto e Niente

Poesie e riflessioni di uno che sprofonda nel mondo. Tra i 12 finalisti del concorso Fabrizio De' Andre' 2007, secondo classificato nel concorso "Trullo Pasolini" del 2008 e finalista del concorso Tindari Patti 2009, selezionato per le antologie "La Solitudine", "La Notte" e "La Follia" del collettivo Poesia&Rivoluzione

5.1.19

Di più


Sei, sai, fai
senza negarti mai.
Cerchi, rimuovi, rinnovi
tutte le cose che trovi.
Eppure non sei soddisfatta
di come ti sei fatta
giorno dopo giorno
andata e poi ritorno.
Sei brava quanto non credi.
Sei bella anche se neghi.
Genova 5/1/2019

Etichette:

16.12.18

Il ponte della Val Polcevera

Lungo, snello, maestoso.
Passa un'auto, un autotreno;
c'è un rumore fragoroso.
Ha cartelli luccicanti,
e una certa, e un'altra,
e un'altra ancora deviazione:
ecco il ponte autostradale.
Ma sotto c'è silenzio.
Ci sono case e una strada
dove c'è un bambino,
nella sua carrozzella,
che piange,
perché ha fame.
Genova 1967/68
E' la prima poesia che ho scritto a 10 anni, quando ancora non avevo scoperto che Ungaretti segnava le sue poesie con luogo e data. L'avevo scritta perché dalle finestra di casa mia avevo visto nascere e crescere il ponte per tanti mesi e allora vedevo le auto e i camion passarci sopra ma noi sotto ci andavamo a giocare per strade deserte. Ieri, sentendo leggere delle poesie in memoria delle vittime del ponte Morandi mi è tornata in mente.

Etichette: ,

25.12.16

Servi

Meschini che pensate
di fare tutto il bene
seguendo i loro ordini
per non sembrar diversi.
Distruggerete il mondo
lo renderete sterco
assecondando i folli
che solo guardano a sé.
Genova 2/5/2016

Etichette:

Buon Natale

Vorrei tanto dirtelo a voce,
ma non so dove chiamare.
Vorrei tanto dirlo al tuo cuore,
ma non so come arrivare.
Vorrei tanto poter sapere
di un sorriso ad ascoltare
con piacere le mie parole.
Mi accontento di scriverlo qui:
Buon Natale
amore perso ma non scordato.
Genova 25/12/2016

Etichette:

5.8.15

Sommare la vita

Chiama papà per sbaglio
l'uomo della sua mamma
quasi come a tradire
chi vuole come esempio
al posto del bamboccio
che lo ha messo al mondo.
Eppure hanno più affetto
certi bambocci insulsi
che altri che han cercato
di far dei propri figli
persone a tutto tondo
capaci di camminare
sempre sui propri piedi.
La vita non è un mercato
dal rendere a ogni dare,
regala senza chiedere,
non rende sempre l'ore
trascorse a far del bene
convinti di aiutare.
Ma nella somma ultima
il conto può tornare
se pareggiamo il meno
col tanto da sommare.
Calvi (F) 31/7/2015

Etichette:

16.7.15

Federica

Leonessa oltraggiata
da questa bestia immonda
ti aggiri nella gabbia
cercando di sfuggire
ai prossimi suoi colpi.
Ma non ti dai per vinta,
non lasci che ti prenda,
celando le ferite
che strappano le carni,
donando ancora amore
ai cuccioli che tieni
accanto a te, sicuri,
finché avrai la forza
finché sarai di fuori
sfuggita alle sue grinfie
libera dai dolori.
Genova 14/7/2015

Etichette:

14.2.14

Non trovo

Non ho bisogno di te,
cerco il tuo sguardo,
non ho bisogno di te,
cerco il sorriso,
non ho bisogno di te,
cerco il tuo abbraccio,
nelle donne che incontro,
con cui faccio l’amore
ma non li trovo.
Trovo gioia, trovo amore,
ma non trovo te.
Genova 14/2/2014

Etichette:

27.1.14

Cerco

Cerco il tuo sguardo,
cerco il sorriso,
cerco il tuo abbraccio,
ma non li trovo.
Nelle donne che incontro,
con cui faccio l’amore,
trovo la gioia,
trovo l'amore,
trovo ciò
di cui ho bisogno,
ma non trovo te.
Genova 27/1/2014

Etichette:

30.12.13

Ottobre

Ecco che è arrivato un altro autunno
a colorar di rosso i nostri monti
e dare una scadenza al tuo domani
cercando la pienezza del destino.
Ci amiamo di un amore che si scopre
ad ogni passo sempre più sincero,
ci cambia per trovarci ancor più uniti
e fare quel momento più vicino.
Genova 30/12/2013

Etichette: